2 Aprile 2021
Luisa Roncari
Educare l’affettività e la sessualità di chi vittima di abuso chiede da parte degli adulti di riferimento chiamati a prendersi cura delle loro ferite alcune attenzioni fondamentali , affinché i minori possano nel tempo significati nuovi rispetto all’immagine di sé, dell’altro e del mondo e tornare a creare legami vitali profondi e sani.
23 Marzo 2021
di Flavia Lecciso, Luigi Russo, Ilaria Castelli, Davide Massaro e Annalisa Valle
Ci sono dei criteri per valutare una relazione educativa come sana, in primis la capacità dell’adulto di fare l’adulto: proteggere, tutelare, stimolare, promuovere la crescita nel rispetto dell’individuo che ha di fronte e che rappresenta un essere in crescita, in evoluzione, in movimento. L’articolo e il video ne offro un approfondimento per tutti coloro che da adulti sono chiamati a prendersi cura dei minori nelle loro relazioni.